Regione Campania

Settore edilizia

Ultima modifica 11 luglio 2019

Attribuzioni e competenze

L'Ufficio Sezione Edilizia del Comando di Polizia Locale esercita un'azione di controllo sulle attività comportanti le trasformazioni edilizie ed urbanistiche. Gli accertamenti scaturiscono prevalentemente da segnalazioni provenienti dai diversi settori della Pubblica Amministrazione, nonché da esposti di privati cittadini. L'ufficio esegue inoltre controlli di propria iniziativa, con verifiche a campione di carattere edilizio nei cantieri operanti su tutto il territorio.

Prima di recarsi presso l'ufficio, è consigliabile telefonare per concordare eventuale appuntamento.

Controllo edilizio o ambientale

Campo di applicazione

L'Ufficio Controllo del Territorio del Comando di Polizia Locale esercita un'azione di controllo sulle attività comportanti le trasformazioni edilizie ed urbanistiche, e vigila a tutela della collettività, in relazione agli aspetti ecologici ed ambientali. Gli accertamenti scaturiscono prevalentemente da segnalazioni provenienti dai diversi settori della Pubblica Amministrazione, nonché da esposti di privati cittadini. L'ufficio esegue inoltre controlli di propria iniziativa, con verifiche a campione di carattere edilizio nei cantieri operanti, ed accertamenti a carattere eco-ambientale su tutto il territorio.

Adempimenti

L'utente che intende segnalare un eventuale abuso edilizio od eco-ambientale, può presentare al Comando P.M. una segnalazione scritta, in carta libera, indirizzata al Sindaco.

Modalità e tempi

La Sezione opera principalmente per conto dell'Ufficio Tecnico Comunale e del Settore Ecologia. All'ufficio vengono richiesti gli opportuni accertamenti dei casi che di volta in volta si prospettano. Ad esempio: documentazione incompleta di pratiche edilizie inoltrate dagli utenti - richieste di precisazioni rivolte ai tecnici e rimaste inevase - verifiche delle stato di fatto delle aree di cantiere o dei luoghi oggetto di violazioni eco-ambientali - situazioni di degrado ambientale legate a trasformazioni urbanistiche od eco/ambientali. Le fasi operative di queste verifiche contemplano un sopralluogo sui luoghi oggetto di accertamenti, con rilievi di carattere tecnico e fotografico, in seguito ai quali viene redatta una relazione da inoltrare:

  • All'Autorità Giudiziaria nel caso in cui vengano riscontrati abusi ed illeciti di natura penale (opere in assenza di Permesso di Costruire o in difformità da esso - violazioni eco-ambientali)
  • Agli Uffici Comunali competenti (Settore U.T.C., Settore Ecologia) sia nel caso citato in precedenza (rilevanza penale), sia nel caso in cui i rilievi rivestano abuso di carattere amministrativo (mancanza di titolo abilitativo o difformità - violazione a regolamenti comunali). Quando gli accertamenti scaturiscono da esposti di cittadini indirizzati direttamente al Comando di Polizia Locale, l'ufficio comunica entro 20 giorni agli esponenti, l'avvio del procedimento amministrativo e, successivamente al sopralluogo, l'avvenuto conclusione degli accertamenti senza per altro specificare nel dettaglio le risultanze, che possono essere loro chiarite nel merito dai settori referenti che, in caso d'abuso dovranno provvedere ad emanare gli atti amministrativi conseguenti

Tempi

Entro 30 giorni per il riscontro.

Responsabile M.llo Di Maio Girolamo